( Q U A N D O M E D I T O I V I C I N I S E N E A C C O R G O N O )

Meditare. Cos’é? Pensare, cogitare, rilassarsi, dargliela su…?
In oriente da sempre qualcuno sa che per capire la vita bisogna diventare la vita. Quindi serve assorbirsi, entrare in uno stato di silenzio dinamico, di pace attiva, dove si è pronti all’imprevedibile, all’inaspettato che è la vita.
Figurati se in migliaia di anni non hanno scoperto come accorciare i tentativi per realizzare questa introspezione sconfinata!
Puoi meditare certamente anche camminando, lavorando oppure in poltrona, perché no?
Ma la sfida più essenziale, quella dalla quale tutti iniziano, è meditare sedendo.
A) servono molti cuscini per stare comodi, dato che la posizione che si assume può farti meditare meglio, ma anche guarirti da tanti problemi
B) In genere ci vuole tempo per imparare a mantenere la schiena dritta e distesa, invece è più facile stare a gambe incrociate, strano, vero? Chi l’avrebbe detto?
C) Però siccome la meditazione si fa con la mente, la praticheremo anche mentre stiamo in piedi, mentre camminiamo, ma anche mentre pensiamo o parliamo
D) E siccome siamo esseri umani la facciamo assieme contagiandoci ed entrando così in un nuovo mondo di percezioni liberate.
Benvenuti al Cerchio della Meditazione

Contrassegnato da tag